Skip to content

Dentro al Københavns Fødevarefællesskab

by Paolo on settembre 30th, 2010

Ecco la foto del sacco di questa settimana:

sacco di frutta e verdura

Questo mercoledi’ era il mio turno di lavoro nella distribuzione delle buste di frutta e verdura.

Come avevamo raccontato, infatti, tutti gli iscritti a questa associazione devono prestare un turno di lavoro al mese: esistono diversi compiti ed e’ tutto ben organizzato, anche con il supporto del sito dell’associazione.

Io ero apprendista kassemester, ovvero addetto alla distribuzione delle buste e alla ricezione delle prenotazioni e soldi per le settimane successive. Ero affiancato da una simpatica svampita ragazza danese, Ursula, che mi ha insegnato cosa dovevo fare. Quando gli iscritti ritirano la loro busta, possono prenotarne una per la settimana dopo o per una settimana successiva, pagando subito il costo relativo. Infatti l’associazione usa proprio il denaro pagato in anticipo dai soci per comprare dai produttori.

In circa tre ore abbiamo distribuito piu’ di 250 buste e ricevuto piu’ o meno altrettante prenotazioni.

Come tante cose in Danimarca, il buon funzionamento di questo sistema e’ basato sul buon senso e sulla correttezza delle persone che ne fanno parte. Nonostante sia impossibile avere un controllo effettivo sul fatto che ciascuno faccia la sua parte, le cose funzionano e i conti tornano.

Una cosa che mi ha sorpreso e’ che fra i soci che ritiravano le buste c’erano moltissimi giovani, anche piu’ giovani di noi!

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks

From → cucina, vita danese

Comments are closed.